Martedì, 05 Novembre 2013 17:54

Corso di formazione per l'uso del defibrillatore BLS-D

Corso di Formazione
per l'uso del Defibrillatore 
Durata 8 ore


Corso di Formazione Uso del Defibrillatore

Descrizione
Ogni anno in Italia più di 60.000 persone muoiono a causa dell’arresto cardiaco. Il più delle volte si tratta di morti evitabili grazie all’adeguato soccorso che prevede oltre alle manovre di Rianimazione Cardio-Polmonare, anche l’utilizzo precoce del Defibrillatore.
           La defibrillazione precoce associata all’esecuzione delle manovre di rianimazione cardiopolmonare costituisce l’adeguato trattamento della persona colpita da arresto cardiaco e può consentirne, secondo dati presenti nella letteratura scientifica specialistica, il ritorno all’attività lavorativa entro un anno dall’evento patologico, anziché produrne il decesso o la grave menomazione e disabilità. Solo, quindi, la capillarizzazione della dislocazione territoriale dei defibrillatori semiautomatici e del personale addestrato al loro utilizzo può garantire le migliori possibilità di sopravvivenza e di recupero funzionale al lavoratore colpito da arresto cardiaco.
            Dall’aprile 2001 è vigente in Italia la normativa sull’esercizio della defibrillazione da parte della popolazione non medica, mediante adeguata formazione all’utilizzo dei defibrillatori semiautomatici (Legge n. 120/2001 ed ulteriori). Il corso BLSD (supporto di base delle funzioni vitali e utilizzo del defibrillatore automatico esterno in persone adulte) è svolto secondo le ultime linee guida IRC-ERC, è rivolto a personale non sanitario e permette di ricevere l'abilitazione all'utilizzo del defibrillatore automatico esterno in conformità alla legge 3 aprile 2001.

Obiettivi

Il corso ha l’obiettivo di fornire strumenti operativi di Intervento salva-vita e promuovere la formazione di addetti al primo soccorso aziendale. Il fine è aumentare la sopravvivenza di cittadini colpiti da arresto cardiaco improvviso extra-ospedaliero attraverso l’acquisizione delle conoscenze delle tecniche di “basic life support” (BLS) e dell’utilizzazione di un defibrillatore automatico o semiautomatico esterno (BLS-D).
L’obiettivo quindi è di far sì che anche un cittadino comune presente all’arresto cardiaco sia in grado di attivare il sistema di emergenza territoriale, reperire, applicare e attivare correttamente il defibrillatore presente in loco e iniziare le manovre di rianimazione cardiopolmonare di base.
Le capacità tecniche e operative nel praticare la rianimazione cardiopolmonare di base e la defibrillazione con defibrillatori semiautomatici sono fondamentali.
La formazione, l’allenamento e il retraining consentono all’esecutore di mantenere delle ottime prestazioni in caso di reale intervento per arresto cardiaco improvviso.


Finalità del corso
L’obiettivo del BLS-D, quindi, è di far si che un cittadino comune, presente alla Morte Cardiaca Improvvisa, sia in grado di attivare il sistema di emergenza territoriale, di reperire, applicare ed attivare correttamente il defibrillatore presente in loco, ed iniziare le manovre di rianimazione cardiopolmonare di base



Riferimenti normativi
D.Lgs 81/08
DM 388/2003
Legge n° 120 del 3 aprile 2001


Destinatari
Lavoratori e categorie assimilate

Read 981 times Last modified on Martedì, 25 Ottobre 2016 11:23

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Continuando la navigazione sul sito, l'utente dichiara di aver letto e accettato la condizione.

OK
Per maggiori informazioni:
Telefono: +39 0833 579041
E-Mail: ingdelorenzis@libero.it
Sede: via Montegrappa, 41 - Nardò (LE)